Top Panel
FacebookTwitterLinkedIn
A+ R A-

Geraci Siculo . . . non è solo Geraci

  • Geraci_da_vivere_01
  • Geraci_da_vivere_02
  • Geraci_da_vivere_03
  • Geraci_da_vivere_04
  • Geraci_da_vivere_05

Abitato fin dai tempi preistorici, i Greci, insediatosi nelle Madonie intorno al 550 a.c. lo chiamarono Yerax.  

Subì la dominazione bizantina e poi normanna. Notizie certe si hanno a partire dall'840, la data che indica la conquista saracena della Sicilia.

Sotto i normanni venne ceduta da Ruggero I a Serlone suo nipote divenendo Contea (1063). Dopo diverse vicende ai Ventimiglia (1252) divenne capitale della contea giungendo ad amministrare la giustizia e a coniare monete proprie (sec. XIII - XVII). Uno stato nello stato.

Con Delibera Decurionale n. 18 del 12 aprile 1863, tenuto presente l’annessione fatta della nuova Provincia al Regno d’Italia, tenuto presente che esistono due Paesi con la stessa denominazione “Geraci”, uno in Calabria e l’altro il nostro, si chiese e ottenuto aggiungere al nome del nostro Paese “Geraci” il sostantivo “SICULO”.

Oggi in termine dialettale e affettuoso tutti noi chiamiamo Geraci, IRAGGI

  • Geraci_da_vivere_01
  • Geraci_da_vivere_02
  • Geraci_da_vivere_03
  • Geraci_da_vivere_04
  • Geraci_da_vivere_05
  • Geraci_da_vivere_06
  • Geraci_da_vivere_07
  • Geraci_da_vivere_08
  • Geraci_da_vivere_09
  • Geraci_da_vivere_10
  • Geraci_da_vivere_11
  • Geraci_da_vivere_12
  • Geraci_da_vivere_13
  • Geraci_da_vivere_14
  • Geraci_da_vivere_15
  • Geraci_da_vivere_16
  • Geraci_da_vivere_17
  • Geraci_da_vivere_18
  • Geraci_da_vivere_19
  • Geraci_da_vivere_20
  • Geraci_da_vivere_21
  • Geraci_da_vivere_22
  • Geraci_da_vivere_23
  • Geraci_da_vivere_24
  • Geraci_da_vivere_25
  • Geraci_da_vivere_26
  • Geraci_da_vivere_27
  • Geraci_da_vivere_28
  • Geraci_da_vivere_29
  • Geraci_da_vivere_30
  • Geraci_da_vivere_31
  • Geraci_da_vivere_32
  • Geraci_da_vivere_33
  • Geraci_da_vivere_34
  • Geraci_da_vivere_35
  • Geraci_da_vivere_36
  • Geraci_da_vivere_37
  • Geraci_da_vivere_38
  • Geraci_da_vivere_39
  • Geraci_da_vivere_40
  • Geraci_da_vivere_41
  • Geraci_da_vivere_42
  • Geraci_da_vivere_43
  • Geraci_da_vivere_44
  • Geraci_da_vivere_45
  • Geraci_da_vivere_46
  • Geraci_da_vivere_47
  • Geraci_da_vivere_48
  • Geraci_da_vivere_49
  • Geraci_da_vivere_50
o ma paisi io vogghiu cantari
attia jraggi mia vogghiu ludari
ti vogghiu diri ca ti vogghiu beni
ti vogghiu diri ca sii ndo ma cori
  si beddra quannu tu sii tutta bianca
quannu di negghia tutta si cupinata
quannu a matina e sira sii vagnata
quannu a vaddrunu scinni l'acqua i muntata
  ppi l'acqua ammia sempri m'addumannanu
e tutta la sicilia sinn'arricria
arrivanu o bevaiu iornu ppi ghiornu
ppi vivisi a to acqua o jraggi mia
         
sii beddra tutta tu o jraggi mia
cu veni cca scurdari un si po di tia
cu veni cca lu casteddru talia
ppil'aria sulu sulu s'arricria
  jraggi mia tutti ti vonnu beni
ppi nsina i forusciti un ti scordanu
ca fori sinni vannu a travagghiari
e tutti i ferii cca viannu a passari
  o ma paisi io vogghiu cantari
attia jraggi mia vogghiu ludari
ti vogghiu diri ca ti vogghiu bemi
ti vogghiu diri ca sii ndo ma cori
         

un saluto a tutti i geracesi nel mondo.

"Poesia di Mauro Genzone dedicata a Geraci Siculo"

  • Geraci_da_vivere_51
  • Geraci_da_vivere_52
  • Geraci_da_vivere_53
  • Geraci_da_vivere_54
  • Geraci_da_vivere_55
  • Geraci_da_vivere_56
  • Geraci_da_vivere_57
  • Geraci_da_vivere_58
  • Geraci_da_vivere_59
  • Geraci_da_vivere_60
  • Geraci_da_vivere_61
  • Geraci_da_vivere_62
  • Geraci_da_vivere_63
  • Geraci_da_vivere_64
  • Geraci_da_vivere_65

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy Policy. Per saperne di piu'

Approvo