Top Panel
FacebookTwitterLinkedIn
A+ R A-

News Manifestazioni ed Eventi

Tutte le News sono presenti anche nella sezione News e Manifestazioni, dell'App. Gratuita per Android TraCity 

     
24 Giugno 2017   Geraci Siculo La Notte Romantica
 

In occasione del prossimo solstizio d’estate, giorno 24 giugno, appuntamento a Geraci Siculo con la kermesse promossa dal Club dei Borghi più belli D’Italia!
La Notte Romantica nei Borghi più Belli d’Italia” promossa dalla Direzione Nazionale del Club vedrà protagonista il Borgo in tutta la sua bellezza medievale. I vicoli, le piazze, il paesaggio montano dipinto dalle luci del crepuscolo si vestiranno di romanticismo per celebrare il più nobile dei sentimenti umani: l’amore in tutte le sue forme ed espressioni.
Diverse le iniziative che animeranno la serata nella splendida cornice del piccolo borgo madonita: degustazioni, musica, danza e tanto altro, per coniugare romanticismo e tradizioni popolari.
Due i momenti caratterizzanti e unificanti della serata: la degustazione nei ristoranti aderenti all’iniziativa del dolce “Pensiero d’amore”, appositamente creato per la manifestazione, e il bacio di mezzanotte, coronato dal lancio nel cielo di migliaia di palloncini “romantici”.
Tutti gli innamorati protagonisti di questa magica notte, attraverso la partecipazione al contest Instagram #BorgoRomantico2017, avranno la possibilità di vincere un fantastico week end in uno dei Borghi più Belli D’Italia.

Info: www.prolocogeracisiculo.it 

     
20-21 Maggio 2017   IX edizione della Festa della Transumanza – “Si sgavìta a muntagna”
  Sabato 20 e domenica 21 maggio prenderà il via a Geraci Siculo la IX edizione della Festa della Transumanza – “Si Sgavìta la Montagna”.
La manifestazione promossa dall’Amministrazione Comunale di Geraci Siculo con il patrocinio dell’Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo mira a valorizzare e promuovere in chiave turistica una delle più antiche e spettacolari pratiche dell’attività pastorale: la migrazione degli armenti dai pascoli di “marina” a quelli di montagna.
Il passaggio delle mandrie scampananti attraverso il centro abitato rappresenta, infatti, un’esperienza visiva e sonora unica nel suo genere e consente la riscoperta di una tradizione ancora viva nella memoria collettiva geracese.
Molto ricco e articolato il programma delle attività che faranno da cornice all’edizione 2017.
Nella mattinata di sabato il centro storico del piccolo Borgo Madonita sarà invaso da centinaia di studenti provenienti dagli Istituiti Superiori del circondario che si cimenteranno in una divertente quanto avvincente gara di orienteering.
Turisti e visitatori potranno prendere parte, previa prenotazione, alle visite guidate organizzate presso le aziende zootecniche del territorio per assistere in prima persona al raduno degli armenti, e degustare i prodotti della caseificazione tradizionale.
La ProLoco di Geraci Siculo curerà i servizi di accoglienza e informazione turistica e accompagnerà il pubblico presente attraverso le meraviglie architettoniche e artistiche custodite nell’antica Capitale dei Ventimiglia riservando agli appassionati anche un’escursione naturalistica lungo i sentieri montani pullulanti di orchidee selvatiche.
Grande attenzione sarà riservata a tutti gli amanti della fotografia grazie al I° Concorso Fotografico “La Transumanza, tra immagini e tradizioni” bandito dalla stessa ProLoco di Geraci Siculo sulla scorta delle numerose presenze registrate nelle precedenti edizioni.
Non mancheranno i momenti dedicati alla cultura. La Villetta della S.S Trinità farà da location naturale al museo estemporaneo dedicato alla storia e alle tradizioni dei pastori geracesi che sarà fruibile al pubblico dalle ore 16:00 di sabato alle ore 18:00 di domenica.
Tecnici e studiosi si confronteranno su “Biodiversità e territorio: allevamento bovino, prodotti zootecnici e sviluppo rurale” nel corso del Convegno tematico promosso dal Consorzio F.a.gral..
La giornata si concluderà in Piazza del Popolo con lo spettacolo musicale: “Racconti di Viaggio”.
La mattinata di domenica vedrà invece l’apertura al pubblico dei Laboratori Sensoriali curati dalla Condotta Slow Food Alte Madonie dedicati ad importanti presidi, quali la Provola delle Madonie, il Miele di Ape Nera Sicula e la Manna delle Madonie.

20-21 Maggio 2017   1° Concorso Fotografico “La Transumanza – tra immagini e tradizioni”
 

La ricerca demo-antropologica si occupa di indagare, selezionare e catalogare tutti gli elementi che caratterizzano le culture popolari tradizionali, tanto negli aspetti materiali quanto in quelli immateriali.
La sottrazione all’oblio di un ricchissimo patrimonio della memoria condivisa e dell’identità locale resta tuttavia in capo alle medesime comunità che ne sono detentrici e non solo alla cultura accademica.
A Geraci Siculo e sulle Madonie la pastorizia è ancora “viva”: questo rapporto tra uomini e animali che vivono in mezzo agli spazi aperti della montagna costituisce una forma culturale attraverso cui la comunità esprime il suo profondo legame con il territorio.
In tale contesto la Festa della Transumanza, giunta ormai alla sua IX^ Edizione, propone a turisti e visitatori numerosi momenti di convivialità animati dagli armenti scampananti che attraversano l’abitato, ponendo l’attenzione sulla figura del pastore, delle sue attività quotidiane e dei suoi spazi naturali.
La manifestazione è altresì rivolta alla riscoperta del territorio di Geraci Siculo e degli spazi abitualmente utilizzati per la pastorizia “teatro della conoscenza” e della condivisione popolare.
L’Associazione ProLoco Geraci Siculo nell’ambito delle proprie finalità di promozione e valorizzazione delle tradizioni popolari appartenenti alla Comunità Geracese istituisce il primo concorso fotografico denominato “La Transumanza, tra immagini e tradizioni”.
Il concorso è finalizzato alla raccolta di materiale fotografico inedito che possa documentare e raccontare attraverso le immagini l’antica pratica della transumanza nei suoi molteplici aspetti: culturale, storico, antropologico ed eno-gastronomico.

Scarica il Bando / Modulo di Partecipazione - Scadenza 12.giugno.2017

Ulteriori informazioni: www.prolocogeracisiculo.it

     
01 Gennaio - 31 dicembre   Geraci Siculo, Contest Torneo Interno anni '70-'90
  Il portale internet www.hyeracijproject.it, curato da Giacomo Salmeri, lancia un innovativo contest fotografico a tema calcistico riguardante Geraci Siculo. Tra gli anni ’70 e gli anni ’90, infatti, soprattutto durante il periodo estivo, veniva organizzato un “Torneo Interno” calcistico al quale partecipavano diverse squadre formate non solo da geracesi residenti ma anche da emigrati che ritornavano per le ferie. Una bella tradizione fatta di sfide intense e appassionanti che si ripetevano anno dopo anno, condite dal solo gusto di stare assieme, di condividere la stessa passione e di trascorrere momenti di spensieratezza e di allegria. Non mancava ovviamente la giusta dose agonistica che mai travalicava però i limiti del rispetto reciproco e dell’amicizia. Il portale www.hyeracijproject.it intende portare alla ribalta proprio quei momenti attraverso la fotografia. Chiunque avesse foto relative alle squadre, ai giocatori o alle giocatrici e ai vari momenti del “Torneo Interno”, può inviarle all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., con una breve descrizione dei soggetti e delle squadre raffigurate e dell’anno di riferimento. Tutte le foto raccolte verranno immesse in un apposito album pubblicizzato sul portale del progetto e sui social media. Vi aspettiamo numerosi!!! 
     
13 - 15 Aprile 2017
  Triduo Pasquale
  Sarà un intenso Triduo Pasquale quello che vivrà la Comunità Parrocchiale “Santa Maria Maggiore” di Geraci Siculo. Nella serata del 13 aprile (Giovedì Santo), alla presenza di tutte le Confraternite geracesi, si terrà in Chiesa Madre la Messa “In Coena Domini”, memoria dell’Ultima Cena di Cristo, nella quale vennero istituiti i sacramenti dell’Eucaristia e dell’Ordine Sacro. Durante la celebrazione si terrà anche la “Lavanda dei Piedi”. Al termine della Messa, dopo la reposizione del SS. Sacramento nel tabernacolo presente nella Cappella del Purgatorio, i gruppi parrocchiali si alterneranno nell’Adorazione Eucaristica per tutta la notte. Nel pomeriggio del 14 aprile (Venerdì Santo), in Chiesa Madre si terrà l’azione liturgica “In Passio Domini”, memoria della Passione e Morte di Cristo. Al termine del rito si terrà la Solenne Processione del Cristo Morto e dell’Addolorata, che partirà dalla Chiesa di Santa Maria La Porta, durante la quale verranno cantate le “Part ‘a Simana”, tradizionale rievocazione in musica e versi della Passione di Cristo. Nella serata del 15 aprile (Sabato Santo), infine, si terrà la Solenne Veglia Pasquale, celebrazione della resurrezione di Cristo e della vittoria sul peccato e sulla morte. Dal Team “Trasyvo”, dal portale internet www.hyeracijproject.it di Giacomo Salmeri e dalla rappresentativa geracese dell’associazione culturale Iniziativa Territoriale, giungano a tutti gli utenti di TraCity i migliori auguri di una serena Pasqua.
     
01 Gennaio - 31 dicembre   Istituito il Museo Ecclesiastico Santa Maria Maggiore
  È stato istituito nelle scorse settimane nei locali parrocchiali della Matrice di Geraci Siculo il “Museo Ecclesiastico Santa Maria Maggiore”. L’istituzione del Museo si deve all’intraprendenza del Parroco, Don Francesco Sapuppo, che ha ritenuto doveroso dare vita a un percorso di qualificata valorizzazione e fruizione delle opere di pregio custodite in Chiesa Madre. Il nucleo espositivo originario del Museo è costituito dal cosiddetto “Sacro Tesoro” che racchiude antiche e importanti suppellettili liturgiche d’oro e d’argento e numerosi paramenti sacri finemente ricamati. A ciò si è aggiunta, in tempi recenti, l’opera di riordino dell’Archivio Parrocchiale, la cui catalogazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione di alcuni giovani geracesi (Claudio Vittorioso, Giovanni Puccio, Toni Castiglia) e al sostegno della società Terme di Geraci S.p.A., che ha contribuito alla pubblicazione del catalogo dell’Archivio storico: un patrimonio finalmente recuperato e che oggi è a disposizione di tutti, soprattutto degli studiosi che volessero approfondire o scoprire la storia di Geraci Siculo. Ben sei sono, quindi, le sezioni del Museo Ecclesiastico: Pinacoteca, Argenti, Oreficeria, Paramenti, Lapidei, Archivio Storico Arcipreturale. Il Museo potrà essere visitato su appuntamento contattando il numero della Parrocchia Santa Maria Maggiore 0921/643529 oppure tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Altre informazioni sono reperibili sulla pagina Facebook della Parrocchia.
     
15 - 18 Marzo 2017   Festeggiamenti in Onore di San Giuseppe
 

Si terranno dal 15 al 18 marzo p.v. a Geraci Siculo i festeggiamenti in onore di San Giuseppe. Quest’anno la solennità, tradizionalmente fissata al 19 marzo, coincide con la III Domenica di Quaresima per cui nella Diocesi di Cefalù è stato concesso di dare onore al Padre della Divina Provvidenza anche nella giornata precedente.

Il programma dei festeggiamenti, quindi, prevede il triduo di preparazione dal 15 al 17 marzo in Chiesa Madre, con la recita pomeridiana della Coroncina a San Giuseppe, seguita dalla celebrazione dei Vespri e della Santa Messa. Sabato 18 marzo, invece, in mattinata si terrà la Santa Messa Solenne in Chiesa Madre alla presenza del Comitato per i Festeggiamenti.

Nel pomeriggio, alle ore 16, partirà dalla Chiesa Madre la Solenne Processione con il simulacro del Santo. Al rientro verranno celebrati i Vespri e la Santa Messa. Allieterà la giornata di festeggiamenti il corpo bandistico dell’Associazione Banda Musicale “Città di Geraci”. Previsto anche un sorteggio.   

     

21 Dicembre 2016 - 05 Gennaio 2017   Santo Natale 2016
 

A Geraci Siculo la magia del Natale continua a risplendere grazie all’impegno dell’Azione Cattolica della Parrocchia Santa Maria Maggiore.

Si terrà mercoledì 4 gennaio, a partire dalle ore 20:00, infatti, la prima edizione del “Presepe Vivente”, animato dagli “acierrini”, con la collaborazione dei giovani e giovanissimi dell’Associazione, sotto la guida dell’equipe locale degli educatori.

Il percorso natalizio partirà dalla Chiesa Madre e si snoderà in cinque tappe. Sarà un viaggio che porterà lo spettatore a ripercorrere la storia più importante di tutti i tempi: quella dell’incarnazione e della nascita di Gesù Cristo.

L’iniziativa si situa nell’ambito del programma di manifestazioni natalizie della Parrocchia di Geraci. Altro momento d’incontro e di riflessione si terrà il 5 gennaio, alle ore 19:30, presso il Salone San Luigi, dove i ragazzi delle comunità di accoglienza presenti a Geraci, partecipanti al progetto “La finestra di fronte”, parleranno di “fraternità”, tema quanto mai attuale e centrale nell’azione pastorale.

Per la Comunità parrocchiale di Geraci, quindi, partecipazione, impegno, solidarietà e accoglienza continuano a essere vie fondamentali per costruire il vero bene anche nel nuovo anno.

     
30 Dicembre 2016   Presentazione Libro Fotografico "Sicilia dove Mirano gli Occhi"
 

Dove mirano gli occhi per un fotografo è una scelta e un impegno costante per la vita.
In Sicilia i fotografi possiedono quella rara ed eccezionale capacità di riconoscere a prima vista la reale bellezza. Struggente, eterna ed universale l’isola trasmette a chi apre un varco nel cuore e nell’anima, la sensazione di essere presenti sui luoghi, dove lo sguardo del fotografo si è orientato non solo una volta, ma infinite volte.
Questo è il caso di Bartolo Chichi. Dove mirano i suoi occhi è un mistero, una magia, un’alchimia dosata tra viaggi antichi, tragitti moderni e strade immaginarie.
Il percorso fotografico si sviluppa in Sicilia, il suo luogo d’elezione, tra Architettura, Natura, Località, Borghi, Feste e Riti, Artigianato e Specialità, questi paragrafi per immagini incantano la mente come il canto delle sirene celesti che rivestono quella funzione primaria e cosmologica in una concezione che possiede una sostanza intrinseca con l’armonia e l’equilibrio del vivere e dell’ esistere.
“È facile essere felici in Sicilia, ma è un’operazione che richiede un adattamento biologico oltre che culturale: bisogna imparare a vivere il tempo alla maniera siciliana”. Interpretando le parole di Francine Prose in “Odissea Siciliana”, un siciliano che fotografa la sua terra non può esimersi dal captare scatti di esposizioni condensate, in cui si ritrovano esistenze consuete e fuori dall’ordinario, incantevoli episodi di vita che si ripetono e si consumano con grande padronanza dell’essere e dell’agire.
Un viaggiatore camminando senza meta in Sicilia, la cui posizione favorevole al centro del Mediterraneo, viene sommerso da una storia e da un presente che non ha uguaglianze in nessun altro ambiente.
Spettacoli esemplari di rara vistosità e frugalità, lussuosi e severi, eleganti e miserevoli, presenze nevralgiche di un vivere contraddittorio. Scrutando questo catalogo affiora un’ opposizione per cui è lecito domandarsi se è un dovere “mantenere vivi dei prerequisiti ridondanti per istantanee” per poter evolvere e migliorare, sognando un futuro grandioso e libero per questa terra tanto dissacrata - spesso anche dai suoi stessi abitanti - ma pur sempre affascinante e radicata nei cuori di chi l’ha lasciata per dirigersi altrove.
La risposta di “Dove mirano gli occhi” è positiva e ci auguriamo che sfogliando questo volume l’esperienza dello spettatore curioso, sia altrettanto simbolica e intenzionale, per trasformare la visione in una consapevolezza straordinaria.

     
28 Dicembre 2016   Concerto di Natale
 

Si rinnoverà anche quest’anno a Geraci la magia del Concerto di Natale.

Nel suggestivo scenario dell’Ex Convento dei Padri Agostiniani, recentemente restaurato, la Banda Musicale “Città di Geraci”, diretta dal M° Enzo Toscano, terrà il tradizionale evento, patrocinato dal Comune di Geraci Siculo.

In programma vari brani della tradizione classica e natalizia. Molto attesa l’esecuzione de “Il Bambino e la Guerra” del compositore Nunzio Ortolano, con la voce narrante di Arianna Attinasi. Il brano, carico di straordinaria e inaspettata attualità, porterà l’ascoltatore ad esplorare i meandri oscuri della guerra, visti con gli occhi di un bambino: un forte segnale di denuncia ma anche di speranza in un mondo migliore.

Omaggio, infine, al grande Leonard Cohen, recentemente scomparso, con l’esecuzione del noto brano “Hallelujah”, cantato da Francesca Chichi.

Appuntamento, quindi, per il 28 dicembre, alle ore 21:00, presso la sala congressi “Antonio Filippone” dell’Ex Convento degli Agostiniani.

     
19-24 Agosto 2016   Festeggiamenti in Onore di San Bartolomeo Apostolo Patrono di Geraci Siculo
  Si terranno a Geraci Siculo, dal 19 al 24 agosto, i solenni festeggiamenti in onore di S. Bartolomeo Apostolo, Patrono della cittadina madonita.
La devozione geracese per San Bartolomeo è antichissima. Secondo gli studi più accreditati, infatti, è presumibile che risalga al XII secolo e sia nata grazie agli stretti rapporti economici e culturali tra i Signori di Geraci e la Chiesa di Lipari, la cui abbazia era intitolata all’Apostolo e dove, secondo la tradizione, nel 255 furono traslate le spoglie del Santo. Inoltre è stato ipotizzato che la reliquia del Santo sia giunta a Geraci proprio tramite i vescovi di Lipari-Patti.
Il programma delle manifestazioni religiose prevede il triduo di preparazione dal 19 al 21 agosto, con la celebrazione pomeridiana delle Sante Messe presso la Chiesa di San Bartolo, precedute dalla recita della tradizionale coroncina e dal canto dell’inno al Santo. Nel pomeriggio del 22 agosto, il pregiato simulacro ligneo del Patrono, risalente ai primi del ‘600 e attribuito alla bottega di Giuseppe Li Volsi di Tusa, verrà portato in processione per le vie del Quartiere Sant’Antonio Abate.
Nella mattinata del 23 agosto, come da tradizione, il corteo con la statua di San Giacomo, partendo dalla Chiesa Madre, raggiungerà la Chiesa di San Bartolo dove avverrà il prelievo della statua del Patrono. Molto suggestivo il cosiddetto “saluto” tra i due Santi, che avviene sul sagrato della Chiesa, per effetto dell’apposito movimento che i portatori dei simulacri fanno fare alle vare. I fèrcoli verranno così traslati in Chiesa Madre. Nel pomeriggio, quindi, si terranno i solenni Vespri vigiliari e la Santa Messa.
Nella mattinata del 24 agosto, in Chiesa Madre, si terrà la solenne Celebrazione Eucaristica, presieduta dal Parroco, Don Francesco Sapuppo, e concelebrata dai presbiteri oriundi geracesi, con la partecipazione delle Autorità civili e militari e dell’Associazione San Bartolomeo. Nel tardo pomeriggio, infine, prenderà avvio la solenne Processione patronale per le vie del centro storico.
Per quanto riguarda le manifestazioni collegate ai festeggiamenti, il programma prevede, per il 20 agosto, la 4ª edizione dell’escursione alla Chiesa dei Santi Cosma e Damiano, curata dall’Associazione L’Agrifoglio, in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria Maggiore e con l’Associazione San Bartolomeo. Una giornata che coniugherà natura, fede e tradizioni. Previste una colazione all’aperto a Piano Fiducia, l’escursione naturalistica guidata dal prof. Rosario Schicchi, botanico dell’Università degli Studi di Palermo, la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa dei Santi Cosma e Damiano. Il tutto si concluderà con un ricco conviviale all’insegna dei sapori tipici madoniti.
Oltre agli intrattenimenti musicali dell’Associazione Banda Musicale “Città di Geraci”, infine, il programma prevede, per la serata del 23 agosto, uno spettacolo di musica e cabaret con i “Calandra & Calandra” e Mary Cipolla, a cura dell’Associazione San Bartolomeo, e per la serata del 24 agosto, lo spettacolo musicale di Pietro Adragna, campione mondiale di fisarmonica, a cura del Comune di Geraci Siculo.
     
05-30 Agosto 2016   Programma Estate 2016
  Arte e Cultura, tradizioni e spettacoli, per l’agosto geracese. L’agosto geracese entra nel vivo.
Il primo appuntamento importante in calendario è previsto per sabato 13 e domenica 14 agosto, con i tradizionali festeggiamenti di San Giacomo Apostolo, protettore di Geraci Siculo.
Il programma prevede, per la serata di sabato 13 agosto, lo spettacolo musicale “Stabiliamo un contatto” della Stadio Cover Band, mentre per la serata di domenica 14 agosto, la commedia brillante “Le mutande della sonnambula” della compagnia Teatro di Borgata di Petralia Soprana.
Dal 05 agosto al 30, il calendario è tutto da scoprire, Un cartellone delle manifestazioni estive, che permetterà di allietare le serate dei tanti geracesi ed oriundi, e dei numerosi visitatori che ogni anno affollano il nostro borgo medievale.
     

11-14 Agosto 2016 -   Festeggiamenti in Onore di San Giacomo Apostolo Protettore di Geraci Siculo
  Si terranno a Geraci Siculo, dall’11 al 14 agosto prossimi, i tradizionali festeggiamenti in onore di S. Giacomo Apostolo.
Testimone privilegiato della vita pubblica di Cristo e primo tra gli apostoli a ricevere la palma del martirio, le spoglie di San Giacomo vennero traslate in Spagna, dove furono ritrovate, nella prima metà del IX sec., in una località poi ribattezzata Santiago de Compostela, che divenne subito, ed è tuttora, meta di grandi pellegrinaggi.
Il popolo di Geraci ha sempre tributato a S. Giacomo una grande devozione, al punto da erigerlo a Protettore del paese. La festa liturgica ricorre il 25 luglio ma i solenni festeggiamenti geracesi hanno luogo la seconda domenica di Agosto. Quest’anno, tuttavia, già lo scorso 25 luglio, il simulacro ligneo del Santo, risalente alla metà del XVI sec., è stato traslato in processione dalla Chiesa di San Giacomo alla Chiesa Madre, riprendendo così una ben nota tradizione che si era interrotta a seguito dell’inagibilità dell’edificio sacro, oggi riaperto e reso fruibile a seguito della conclusione dei lavori di ripristino del tetto, resi possibili grazie alle donazioni private dei fedeli e delle attività produttive geracesi e al cospicuo contributo erogato dalla Conferenza Episcopale Italiana, a valere sui fondi dell’otto per mille dell’Irpef
Il programma delle manifestazioni religiose prevede dall’11 al 13 agosto il triduo di preparazione, con la celebrazione pomeridiana delle Sante Messe in Chiesa Madre, preceduta dalla recita della tradizionale coroncina, dal canto dell’inno al Santo e dai Vespri. Nella mattinata di domenica 14 agosto, si terrà la Santa Messa Solenne in Chiesa Madre, con la partecipazione del Comitato per i Festeggiamenti. Nel tardo pomeriggio prenderà avvio dalla Chiesa Madre la Solenne Processione per le vie del centro storico.
Per quanto riguarda le manifestazioni collegate ai festeggiamenti, il programma prevede, per la serata di sabato 13 agosto, lo spettacolo musicale “Stabiliamo un contatto” della Stadio Cover Band, mentre per la serata di domenica 14 agosto, la commedia brillante “Le mutande della sonnambula” della compagnia Teatro di Borgata di Petralia Soprana, entrambi a cura del Comune di Geraci Siculo.
     
05-06 Agosto 2016 -   "U Conti Cumanna"
  Dal 5 al 6 agosto 2016 Geraci Siculo celebrerà la storia, la cultura e i fasti del suo passato aureo con la 28° Giostra dei Ventimiglia.
Due giorni, venerdì 5 e sabato 6 agosto, per rivivere con “U Conti Cumanna” i fasti e le scene di vita quotidiana alla corte dei Ventimiglia, una nobile e potente famiglia che fece di Geraci Siculo la capitale di una ricca contea.
Un percorso rievocativo, dove il centro storico e i vicoli del nostro borgo madonita tra i più belli d’italia, in un ambiente prettamente medievale, saranno i veri protagonisti della manifestazione.
     
07 Agosto 2016 -   XXVIII Giostra dei Ventimiglia
 

Programma della Manifestazione

Ore 10,00 – Castello dei Ventimiglia, Accoglienza Sindaci e Cavalieri;
Ore 11,00 – Piazza del Popolo, Giuramento dei Cavalieri;
Ore 12,30 – Piazza del popolo, Spettacolo di Sbandieratori;
Ore 15,00 – Castello dei Ventimiglia, Corteo Storico;
Ore 16,00 – Campo della SS. Trinità, Giochi dei Cavalieri. Giochi cavallereschi del XIV Secolo;
Ore 22,30 – Piazza del Popolo, Spettacolo di Arti Medievali.

Info e Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell.: 339.52.21.052.
http://www.prolocogeracisiculo.it 

     
25 luglio 2016 -   Festa Liturgica in Onore di San Giacomo Apostolo Protettore di Geraci Siculo
  Il 30 maggio scorso, dopo il completamento dei lavori di ricostruzione del tetto e di messa in sicurezza dell’edificio, è stata ufficialmente riaperta al culto la Chiesa di San Giacomo Apostolo. Già lo scorso settembre, in occasione della tradizionale festa del Ringraziamento, la statua di San Giacomo, Protettore della cittadina, era stata riportata in processione nella “sua” Chiesa. I solenni festeggiamenti in onore di San Giacomo si svolgeranno, come da tradizione, la seconda domenica di agosto (il 14 agosto p.v.). La novità di quest’anno riguarda la traslazione del simulacro del Protettore dalla sua chiesa alla Chiesa Madre, che avverrà il 25 luglio. In passato tale traslazione avveniva nel pomeriggio del sabato antecedente i festeggiamenti di agosto. Durante gli anni della chiusura della Chiesa di San Giacomo, tale traslazione non veniva più effettuata poiché la statua del Santo era già collocata in Chiesa Madre. Quest’anno la Parrocchia Santa Maria Maggiore, la Confraternita e il Comitato di San Giacomo, hanno deciso di solennizzare particolarmente anche la festa liturgica del Protettore. Pertanto, il 25 luglio prossimo, alle ore 18:30, si terrà una Santa Messa presso la Chiesa di San Giacomo, alla presenza della Confraternita e del Comitato. Al termine della Messa, si svolgerà la Solenne Processione con la quale la statua del Protettore verrà introdotta in Chiesa Madre per rimanervi fino al Ringraziamento.
     
09-10 luglio 2016 -   Festeggiamenti in Onore di Maria SS. Annunziata Compatrona di Geraci Siculo
  Correva l’anno 1837 e Geraci era flagellata dal colera. I fedeli geracesi decisero così di rivolgersi alla Madre del Signore. Si recarono in pellegrinaggio presso la Chiesa del Priorato Benedettino della Cava, situata in mezzo al bosco, nella vallata che porta a Castelbuono. Prelevarono l’artistica tela raffigurante l’Annunciazione ivi custodita e la traslarono in processione penitenziale a Geraci. Si narra che, appena il quadro fece ingresso nell’abitato, l’epidemia cessò. Era la seconda domenica di luglio. Maria Annunziata venne proclamata compatrona di Geraci. Da allora, la seconda domenica di luglio di ogni anno, la “Gran Madre Annunziata” viene solennemente festeggiata. Il programma religioso di quest’anno prevede la recita giornaliera della tradizionale Novena, a partire dal 1° luglio fino a sabato 9. Nel pomeriggio di sabato si terranno i Solenni Vespri vigiliari e la Santa Messa. L’indomani, domenica 10, le Sante Messe al mattino e al pomeriggio e poi la Solenne Processione. Le manifestazioni non religiose collegate ai festeggiamenti prevedono: sabato 9, alle ore 22:00, in Piazza del Popolo, il concerto della Banda Musicale “Città di Geraci”, mentre domenica 10, alle ore 23:00, sempre in Piazza del Popolo, spettacolo di cabaret con Toti e Totino.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Privacy Policy. Per saperne di piu'

Approvo